Via G.Botero, 15 Roma
895.500.05.21

One 9

ONE 9
Il badge aziendale che controlla la PROSSIMITA’

 


PREMESSA

  • La graduale ripresa delle attività lavorative evidenzia la necessità di garantire
    la corretta distanza sociale tra i lavoratori;
  • La mancata capacità di controllo sui contatti non consentirebbe di distinguere i
    contagiati, con il rischio di porre in quarantena fiduciaria interi reparti, con
    conseguenti ricadute negative sulla capacità produttiva;
  • L’utilizzo di app volontarie potrebbe risultare di difficile attuazione, anche per
    difficoltà tecnologiche non in grado di misurare la corretta distanza con la
    necessaria precisione;
  • I contatti devono essere anonimi e le verifiche possibili esclusivamente dai
    dipendenti.

CONTACT TRACING

  • One9 è un sensore di prossimità dotato di batteria a bottone, in formato
    badge, in grado di elaborare logica in locale. Consente di rintracciare i
    contatti senza smartphone;
  • Il codice identificativo (ID numbers) di ciascun sensore è rappresentato dal
    seriale, univoco, applicato in fase di fabbricazione, quindi non riconducibile a
    persona fisica;
  • Ogni volta che due sensori si avvicinano tra loro ad una distanza inferiore a 2
    metri, oltre ad emettere un suono di avvertimento si scambiano gli ID
    numbers. Ogni badge One9 manterrà memorizzati al suo interno tutti gli ID
    numbers con i quali è entrato in contatto

INIZIALIZZAZIONE

  • La fase di inizializzazione consiste nell’abbinare il Badge One9 al codice
    dipendente;
  • I contatti rilevati possono essere conservati esclusivamente nel Badge o
    trasferiti, a fine giornata, in maniera anonima in un repository a seguito di
    esplicito consenso;
  • In caso di una evidenza di positivo, viene reso noto l’ID del dispositivo
    correlato. Le verifiche ci contact tracing possono essere effettuate dai
    dipendenti in autonomia o, in caso di repository dai responsabili aziendali;
  • La privacy è garantita sia dalla cifratura, con la quale si registrano le
    informazioni, sia dalla totale assenza di utilizzo di reti di trasporto.


CASI D’USO

  • Gestire con maggiore sicurezza le
    linee di produzione nelle
    fabbriche;
  • salvaguardare gli operai nei
    cantieri;
  • Monitorare i contatti nelle aziende
    di logistica avanzata;
  • Ridurre i rischi dei dipendenti dei
    supermercati.PER ASSICURARE LA CONTINUITA’ OPERATIVA

MODALITA’ DI UTILIZZO

  • Auto Check – I badge One9 si riconoscono esclusivamente tra loro, si
    scambiano i codici identificativi e li mantengono memorizzati al loro interno.
    La verifica della tracciatura è lasciata a ciascun dipendente;
  • Repository Check – in questo caso il dipendente a fine giornata scarica i dati
    memorizzati nel proprio badge nel repository, all’interno del quale viene
    ricostruito il poligono dei contatti. La verifica avviene in automatico inserendo
    il proprio identificativo nel cruscotto del repository ;
  • Interoperabilità – Il Badge può essere virtualizzato in uno smartphone e
    interagire con i badge One9. Questa funzione può essere particolarmente
    utile per tracciare eventuali ospiti o consulenti esterni garantendo analoghe
    verifiche.

ONE 9 vs APP

  • One9 può essere svincolato da
    piattaforme
  • APP è vincoata ad un provider
    telefonico
  • L’elettronica di One9 consente di
    tarare la distanza di misurazione con
    precisione
  • APP non gestisce direttamente il
    bluetooth, che viene gestito dal S.O.
    dello smartphone le distanze non sono
    definibili con precisione
  • One9 indipendentemente dalla
    forma, badge o altro, ha la medesima
    elettronica e quindi identiche
    prestazioni
  • APP non può garantire analoghe
    prestazioni tra tutti gli smartphone,
    potenzialità disomogenee, differenti
    sistemi operativi e diverse versioni non
    possono garantire identiche prestazioni

SCARICA LA NOSTRA BROCHURE “CLICCA QUI

Per qualsiasi info potete riempire il modulo qui sotto così da potervi contattare: